Iscriviti alla Newsletter!


Dati trattati in conf. con DLGS 196/03

Calendario


Giugno 2020
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

News

I DISTURBI DEL SONNO IN ESPONENZIALE AUMENTO: capiamo perchè e cosa fare (1° parte)

I DISTURBI DEL SONNO IN ESPONENZIALE AUMENTO: capiamo perchè e cosa fare (1° parte)

Nonostante la famosa quarantena per il contrasto del contagi ...

SISTEMA IMMUNITARIO e RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA

SISTEMA IMMUNITARIO e RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA

COME AGISCE IL SISTEMA IMMUNITARIO Essere immuni vuol dire ...

LA NOIA.... The Boredom!

LA NOIA.... The Boredom!

Mai così come in questo momento potremmo entrare in contatto ...

IL CORONAVIRUS SPIEGATO A I PIU' PICCOLI

IL CORONAVIRUS SPIEGATO A I PIU' PICCOLI

In questi giorni i contenuti sul tema del Coronavirus v ...

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

anziaL’ultimo periodo della vita è visto di solito con una connotazione negativa. Si tende a far riferimento a ciò che non c’è più, che si va perdendo man mano: udito, vista, memoria, lavoro, contatti sociali, coniuge…
Gli stereotipi poi vogliono l’anziano in casa, privo o quasi di contatti sociali, senza desideri e bisogni, dedito semmai alla famiglia e ai nipoti.

Solitamente interessato a attività ricreative come il ballo, il gioco delle carte o bocce… che spesso si trova a svolgere nei centri diurni

Ma forse il loro mondo dell’anziano non è così limitato e così piccolo…
É innegabile che ci sia un cambiamento fisico, che i sensi non siano più attivi e reattivi come negli anni precedenti, ma ci sono comunque molte risorse che possono essere utilizzate per vivere al meglio la propria vita.

Avere una visione più ampia e aperta non basta… anche in questa fase della vita è necessario avere un aiuto

 

Il Centro essendo attento a questa fase della vita offre un sostegno psicologico per anziano e la sua famiglia.anziano2

Tale sostegno si propone come uno spazio, un momento di ascolto e di comprensione.

Un punto di riferimento per tutti i disagi legati all'invecchiamento proprio o di un familiare, a sofferenze in seguito a separazione o lutti, a difficoltà di comunicazione con familiari e amici, al sostegno psicologico nell'ambito dell'insorgenze o dell'evoluzione di malattie (es. demenze, deficit motori…)

A CHI SI RIVOLGE

  • all'anziano: come intervento di sostegno, di psicoterapia e      stimolazione cognitiva;
  • al familiare: interventi di sostegno psicologico al singolo o      all'intera famiglia, interveti psicoeducazionali, in particolare in      presenza di demenze o altre situazioni di deterioramento.

Dei colloqui conoscitivi iniziali consentiranno di sviluppare un intervento mirato e individualizzato.

Inoltre in base alle condizioni di salute dell’anziano si prevede la collaborazione con altre figure professionali (medico, fisioterapista, psicomotricista…)

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni di appuntamenti contattare direttamente il Centro

Informativa Breve sui Cookie

Per mantenere attive le funzionalità offerte da questo sito e dagli altri cui è connesso, e per permetterti di registrarti al portale, scorrere gli eventi, lasciarci il tuo contributo, dobbiamo raccogliere alcune informazioni in forma di cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy & cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina sottostante, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.