Iscriviti alla Newsletter!


Dati trattati in conf. con DLGS 196/03

Calendario


Aprile 2018
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

News

DEGLUTIZIONE DEVIATA, DISFUNZIONALE o più comunemente detta “ATIPICA”

DEGLUTIZIONE DEVIATA, DISFUNZIONALE o più comunemente detta “ATIPICA”

Che cosa è la DEGLUTIZIONE DEVIATA e come si tratta? La deg ...

NEOFUZIONALISMO E SCIENZA INTEGRATE - Rivista

NEOFUZIONALISMO E SCIENZA INTEGRATE - Rivista

Carissimi lettori, è un piacere di comunicarvi la pubb ...

I DISTURBI DI APPRENDIMENTO: COSA FARE E COME FARE

I DISTURBI DI APPRENDIMENTO: COSA FARE E COME FARE

Iniziamo con la traduzione delle sigle. DSA: Disturbo Specif ...

Il Disturbo da Attacchi di Panico - DAP

Il Disturbo da Attacchi di Panico - DAP

NUOVE PROSPETTIVE SECONDO LA METODOLOGIA FUNZIONALE (2°PARTE ...

Il Disturbo da Attacchi di Panico

Il Disturbo da Attacchi di Panico

Nuove prospettive secondo la metodologia Funzionale (1° PAR ...

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

emergenzaProposte di intervento per le vittime e i soccorritori

SABATO 11 APRILE 2015 - Padova

Centro di Psicologia e Psicoterapia Funzionale-Istituto S.I.F. di Padova, Via Vicenza, 12/a

 

La Psicologia dell’Emergenza ha come obiettivo la riduzione del danno peritraumatico, nonché la prevenzione e valutazione del danno stesso: si propone dunque di operare nel campo applicativo per la tutela dell’equilibrio psichico di quei soggetti esposti ad eventi traumatici causati da disastri o calamità. Inoltre, essa cerca di comprendere i processi decisionali e le scelte comportamentali nelle situazioni di pericolo. Il suo scopo è quello di analizzare la complessa interazione tra

l’essere umano, gli strumenti di sopravvivenza e protezione di cui può disporre e l’entità della catastrofe.

Il Modello di riferimento della Psicologia Funzionale (Rispoli, 1993, 2011) analizza ed utilizza i processi somatopsichici nella loro complessa interazione: il mondo affettivo e cognitivo, la fisiologia delle emozioni, i ricordi, il simbolico, l’immaginativo, il linguaggio dei movimenti e delle posture, i sistemi psicofisiologici.

Attraverso Esperienze Basilari del Sé (Rispoli, 2004) si lavora sull’intera persona e sul suo funzionamento profondo, al fine di ripristinare quelle funzioni alterate o carenti; inoltre la psicologia Funzionale permette di realizzare interventi di prevenzione e riequilibrio delle disarmonie e delle alterazioni nascenti in modo molto mirato, profondo ed efficace con applicazioni di rilievo non solo nella psicoterapia ma anche nella prevenzione e negli interventi sociali.

La reazione ad un evento di calamità è una reazione di distress acuto, che va opportunamente e tempestivamente affrontata affinché non si trasformi in una condizione patologica. Proprio nel campo della gestione e della riduzione dei disturbi da stress, l’applicazione del Modello Funzionale ha dato risultati particolarmente interessanti, essendo in grado di affrontare, con tecniche specifiche, tutti gli aspetti psicofisici coinvolti nella condizione di distress.

Non solo è possibile prevenire l’insorgere di disturbi nel soccorritore effettuando un intervento di Riequilibrio Funzionale, ma possiamo anche promuovere nuove

risorse e implementare le sue abilità. Allo stesso tempo possiamo offrire alle vittime una stabilizzazione emotiva grazie a tecniche che intervengono su tutti i

funzionamenti alterati dall’evento traumatico, riequilibrando anche, per quanto possibile, il SNA. psicologo

 

09.00-10.30

La psicologia dell’emergenza: introduzione ai lavori e stato dell’arte in Italia

Enrica Pedrelli

10.30-10.45

Pausa

10.45-11.45

Neofunzionalismo: un nuovo approccio all’emergenza

Francesca Galvani, Fiorenza Venturi

11.45-13.00

Intervento antistress per i soccorritori

Lisa Buoso, Irene Leo

13.00-14.00

Pausa Pranzo

14.00-14.45

La formazione con i soccorritori del Pronto Soccorso: un progetto presso l’ospedale di Camposampiero e Cittadella

Francesca Galvani

14.45-15.30

Un progetto di formazione ai volontari della protezione civile

Caterina D’Olif

15.30-18.00

Proposte d’intervento Funzionali per i soccorritori

Francesca Galvani, Lisa Buoso

18.00-18.30

Questionario di Apprendimento

 

Adesioni e iscrizioni

Il corso è aperto ad un numero massimo di 50 partecipanti.

La partecipazione al corso è gratuita.

per ulteriori informazioni leggere il volantino

 

"contenuto tratto dal volantino"

Informativa Breve sui Cookie

Per mantenere attive le funzionalità offerte da questo sito e dagli altri cui è connesso, e per permetterti di registrarti al portale, scorrere gli eventi, lasciarci il tuo contributo, dobbiamo raccogliere alcune informazioni in forma di cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy & cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina sottostante, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.